Effetto Notte (1973) di François Truffaut

“… Lo so, c’è la vita privata, ma la vita privata zoppica per tutti. I film sono più armoniosi della vita, Alphonse: non ci sono intoppi nei film, non ci sono rallentamenti. I film vanno avanti come i treni, capisci? Come i treni nella notte. La gente come me e come te, lo sai bene, siamo fatti per essere felici nel nostro lavoro del cinema.”

 

Truffaut (qui anche attore nel ruolo del… regista) dirige questo gioiello, raccontando le avventure di una troupe cinematografica durante la realizzazione di un film negli studi di Nizza. I problemi degli attori e dei loro collaboratori sembrano però prendere il sopravvento sulla riuscita della pellicola. Un film nel film quindi molto godibile, senza pretese di forzati esercizi di stile che possano renderlo ostico al grande pubblico. Metacinema fresco, umile, che trasmette in ogni fotogramma l’amore del regista per la settima arte e per le passioni/emozioni che muovono la nostra vita. Tra gli attori una splendida Jacqueline Bisset, bella da togliere il fiato.

Assolutamente consigliato!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...