Il Superstite (2013)

il-superstite-2013-L-2nPG1LVedo pochi film ultimamente, molto pochi, ma ho avuto la fortuna di incappare in questa piccola sorpresa e ne parlo un po’ anche qui. Il film, presentato a Cannes nel 2013 nella settimana della critica, ci porta in un paesino scozzese della costa, turbato dall’incidente di mare che ha visto la scomparsa di alcuni pescatori. Aaron è l’unico sopravvissuto del gruppo, non ricorda nulla e piano piano inizia a maturare la convinzione che suo fratello, scomparso in quell’incidente, sia ancora vivo e vittima di un mostro marino, protagonista di leggende della zona. Una storia a tratti molto semplice, ma capace di appassionare, quella di Aaron e quella di una comunità sconvolta dagli eventi, non in grado di riaccogliere in sè “l’unico che ce l’ha fatta” e chiusa nel dolore. Aaron, vivo per miracolo, si allontana ed entra in un mondo tutto suo fatto di ricordi, voci, sussurri, un mondo reso bene da una regia furba che gioca con i flashback e le paranoie, trascinando il pubblico nel delirio del protagonista. for-those-in-peril-agatha-a-nitecka-613-450x255Molto tangibile è anche la sofferenza degli altri protagonisti, su tutti la madre di Aaron, impotente e disperata col volto asciutto, incapace di piangere ancora, mentre gli altri abitanti sono accumunati da una certa distanza, come a voler responsabilizzare quello strano ragazzo silenzioso sopravvissuto. Ho trovato ben riuscita la creazione di un’atmosfera angosciante, plumbea e umida come solo i paesini del mare del nord riescono a essere (nel mio immaginario): una fotografia virata al blu, panorami aperti e una colonna sonora post-rock slow-core assemblano un quadro che si amalgama alla perfezione con la costruzione di sporchi flashback sgranati emersi dal passato di Aaron.

Non c’è indagine psicologica, azione o dialoghi serrati, ma solo un viaggio nella mente e tra le onde dal mare; un’avventura da seguire, lasciandosi trascinare dalla corrente e scoprire se esiste davvero il mostro marino oppure no. Davvero consigliato.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...