Grandi speranze (1860) di Charles Dickens

9788854165144_0_0_1553_80Dopo alcune letture ormai impolverate nella mia prima adolescenza, edizioni per ragazzi o poco più, mi scopro ormai adulto a non aver mai letto un vero e proprio romanzo del maestro Dickens e, complice una pratica edizione tascabile Newton, mi sono gettato sul notevole e paradigmatico romanzo in questione. Viene considerato uno dei capolavori dell’autore e non posso non essere d’accordo con la critica mondiale e lo trovo esemplare come romanzo di formazione. Continua a leggere

La fabbrica delle mogli (1972) di Ira Levin

51ktnqwt9l-_sx298_bo1204203200_Joanna Eberhart si trasferisce a Stepford con marito e figli pronta per avviare una nuova vita e dedicarsi alla fotografia, passione che le rende anche qualcosa. Quasi subito Joanna inizia però a notare con stupore la mitezza e “perfezione” delle donne della cittadina: tutte si dedicano alla casa, sono sempre sorridenti e accondiscendenti e lei inizia a sospettare che ci sia qualcosa dietro in relazione all’Associazione Maschile di cui fanno parte solo i mariti di Stepford. Continua a leggere

Il racconto dell’ancella (1985) di Margaret Atwood

63La notizia che nel 2017 sarebbe arrivata una serie con Elizabeth Moss (Mad Men) tratta dal romanzo in questione ha spinto il mio pigro interesse a informarmi e mi sono subito immerso nella lettura di questa distopia declinata al femminile, spiazzante e notevole. La Atwood immagina che alla fine del XX secolo gli Stati Uniti siano ridotti ad un regime totalitario in cui le donne sono sottoposte al volere dell’uomo: Continua a leggere

Gli alberi di Satana (1981) di Richard Laymon

9780446905183Siamo in California, nella sperduta cittadina di Barlow, e seguiamo le vicende di due ragazze in viaggio, Sherry e Neala, e di una famiglia fermatasi nel motel della cittadina: qui gli abitanti rapiscono i malcapitati di turno e li offrono in una sorta di sacrificio ai Krull che abitano nella foresta. Uno dei cittadini, invaghitosi di Neala, manderà a monte i piani di queste creature semiumane, scatenando un incubo ancor peggiore.  Continua a leggere

Ballata (2014) John Cheever

9788858852620_quarta-jpg-600x800_q100_upscaleHo trovato molto preziosa questa raccolta di storie brevi scritte da Cheever e rilasciata in formato digitale da Feltrinelli: preziosa e utile per conoscere un autore che non avevo mai letto e che tanto letteratura americana della seconda metà del ‘900 ha influenzato. Sul sito della Feltrinelli viene citata la serie televisiva Mad Men Continua a leggere

I pascoli del cielo (1932) di John Steinbeck

image_book-phpAvevo bisogno di una bella lettura consolante, a tratti non impegnativa e mi sono lasciato trasportare nella valle che Steinbeck chiama “pascoli del cielo”, tra luoghi selvaggi e rigogliosi, a conoscerne gli abitanti e le loro storie. Viene considerato un romanzo ma è in effetti una raccolta di racconti più o meno brevi il cui elemento comune è appunto il luogo di ambientazione.  Continua a leggere