Lo straniero (1942) di Albert Camus

71ZmbkzbNBL“Oggi la mamma è morta. O forse ieri, non so. Ho ricevuto un telegramma dall’ospizio: “Madre deceduta. Funerali domani. Distinti saluti.” Questo non dice nulla: è stato forse ieri.”

Mersault, impiegato ad Algeri, dopo la morte della madre in un ospizio, racconta gli eventi quotidiani della sua vita fino al momento in cui tutto si stravolgerà in una vicenda assurda e allucinante. Continua a leggere

Annunci

Il deserto dei Tartari (1940) di Dino Buzzati

ImmagineHo conosciuto questo autore sulle pagine di Martin Mystere (fumetto da me collezionato inmaniera ossessiva) in quella sede veniva ricordato in quanto amante del fantastico e, oltre che importante scrittore, anche valido fumettista. Spinto dalla curiosità ho deciso quindi di leggere qualcosa di Buzzati. Ho scelto, come primo approccio, il libro della consacrazione, il suo primo vero successo Editoriale. Per mia fortuna sono incappato nell’edizione Mondadori collana Classici Moderni, dico per mia fortuna in quanto, attualmente tale collana riporta in copertina il disegno orginale dello stesso autore ideato proprio per il romanzo. Come già affermato in qualche post precedente, l’immagine ricorda, nemmeno tanto vagamente Magritte, ed ammetto Continua a leggere