Harvest Lake (2016) di Scott Schirmer

harvest-lake-poster1Un uomo e una donna fanno l’amore in un bosco vicino ad un lago, ma qualcosa sembra aleggiare nell’aria, qualcosa che sembra provenire dall’acqua. Un gruppo di amici arriveranno alla casa vicino al lago per festeggiare il compleanno di uno di loro: si prospettano bevute, droghe leggere, sesso sfrenato, ma anche loro ad uno ad uno entreranno in contatto con l’entità che contamina il luogo in un turbamento sensoriale e sessuale davvero bizzarro. Continua a leggere

Annunci

Il caso di Charles Dexter Ward (1941) di H. P. Lovecraft

il caso di charles dexter wardDa quando l’estate scorsa ho riscoperto Lovecraft, attingendo ad un paio di vecchie raccolte di racconti, mi avvicino sempre volentieri alle sue opere, un senso quasi accogliente di familiarità mi accompagna e mi ritrovo a passeggiare per le vie di Providence, come qualcuno che torna nel paese in cui è cresciuto. Continua a leggere

Il richiamo di Cthulhu (1928) – Alle montagne della follia (1936) di H.P. Lovecraft

ImmagineE’ la prima volta che leggo qualcosa definito horror e per l’occasione ho scelto un classico del genere: ammetto di non essermi pentito affatto.
Ho letto due racconti di seguito, per poter meglio capire la scrittura di Lovecraft anche perché non sono affatto lunghi e si fanno leggere facilmente; i racconti fanno parte entrambi del ciclo più famoso dell’autore, quello di un impronunciabile Cthulhu.
Dopo una piccola ricerca successiva alla lettura, ho scoperto anche di essere stato particolarmente fortunato, mi sono imbattuto nel primo racconto che introduce il ciclo e in quello più famoso della serie.
La prima cosa che si nota nei racconti è lo spiccato utilizzo Continua a leggere