Sinfonia a Bombay (1983) di Igort

copertinaGli anni 80 costituiscono senza ombra di dubbio uno dei decenni più significativi per la storia del fumetto moderno, sia se guardiamo fuori dai confini nazionali sia se rivolgiamo lo sguardo alla realtà italiana. Mentre l’America sperimentava, sui suoi supereroi, lo sguardo adulto dell’invasione inglese in Italia riviste come Linus (cadono quest’anno i cinquanta anni dalla sua prima uscita) con le sue propaggini, Alter Linus poi Alter Alter, Frigidaire, iniziano a proporre lavori dalla forte connotazione innovativa. Sono gli anni del gruppo Valvoline Motorcomics di cui Igort sarà per molto tempo la mente organizzativa.
Sinfonia a Bombay è una dei primi lavori di Igor Tuveri in arte Igort. Il volume si apre con una interessante introduzione nella quale l’autore rievoca il misticismo degli Continua a leggere

Annunci