L’inquilino del terzo piano (1964) di Roland Topor

l'inquilinodelterzopianoL’impiegato Trelkovsky, dopo essere stato sfrattato, trova un appartamento in affitto che sembra essere l’ideale: l’unico elemento strano è che la precedente inquilina, Simonetta Choule, si è gettata dalla finestra ed è morente all’ospedale. Il nostro modesto protagonista, dalla vita tranquilla e dalle semplici abitudini, inizierà a subire minacce da parte dei condomini, ritrovandosi in situazioni inspiegabili. Continua a leggere

Annunci