Finché il caffè è caldo (2015) di Toshikazu Kawaguchi

toshikazu-kawaguchi-finche-il-caffe-e-caldo-9788811608769-300x463C’è una caffetteria in Giappone nella quale il tempo sembra essersi fermato: è aperta da più di cento anni, ha un’insegna normale, è nascosta in un vicolo secondario ed è al centro di una leggenda: si dice che sedendosi su una determinata sedia si possa viaggiare indietro nel tempo e tornare in un preciso momento. Chiunque voglia provare se la leggenda abbia un fondo di verità deve sottostare a svariate regole e spesso molti si fermano: non sarà invece il caso dei protagonisti della nostra storia, avventori per caso o clienti di fiducia, ma anche membri dello staff. Continua a leggere

Mattatoio n.5 (1969) di Kurt Vonnegut

copj170.aspIl dramma della seconda guerra mondiale e gli orrori della guerra vengono qui rappresentati in modo decisamente soprendente. L’autore, americano di origine tedesca, racconta la sua esperienza in guerra fino al bombardamento della città di Dresda, attraverso il bizzarro personaggio di Billy Pilgrim: Continua a leggere

22/11/’63 (2011) di Stephen King

221163Il ritorno alla grande narrativa di King, quella che lo ha reso quello che è, è un libro di quasi 800 pagine che affronta una storia di amore, di vita e di passioni (molto poco horror) e…di viaggi nel tempo. Il professore Jake Epping parlando con il suo amico Al della tavola calda eredita da lui un importantissimo segreto; nella sua dispensa c’è un passaggio temporale (lo chiama “buca del coniglio”) Continua a leggere