Personal Shopper (2016) di Olivier Assayas

MV5BN2JhYTViMGUtMTU0Ni00MzU5LWE0ZmYtNDk2YTdmOTI5MTFjXkEyXkFqcGdeQXVyNTIyODMzMzA@._V1_UX182_CR0,0,182,268_AL_La giovane Maureen, di lavoro personal shopper, vive a Parigi, sempre in viaggio per trovare il look perfetto per le occasioni mondane della diva Kyra, è anche una medium ed è alla ricerca di un segnale da parte dello spirito di suo fratello gemello Lewis, morto pochi mesi prima: medium anche lui aveva stipulato con la sorella la promessa che chiunque sarebbe morto per primo avrebbe stabilito un contatto con l’altro.  La giovane inizia a ricevere strani messaggi sullo smartphone, è davvero Lewis?  Continua a leggere

Grandi speranze (1860) di Charles Dickens

9788854165144_0_0_1553_80Dopo alcune letture ormai impolverate nella mia prima adolescenza, edizioni per ragazzi o poco più, mi scopro ormai adulto a non aver mai letto un vero e proprio romanzo del maestro Dickens e, complice una pratica edizione tascabile Newton, mi sono gettato sul notevole e paradigmatico romanzo in questione. Viene considerato uno dei capolavori dell’autore e non posso non essere d’accordo con la critica mondiale e lo trovo esemplare come romanzo di formazione. Continua a leggere

Il Paese dei Tre Santi (2015) di Stefano Nardella, Vincenzo Bizzarri

3s

Ho da poco iniziato a collaborare con i ragazzi del magazine uBC Fumetti. Nei link trovate la mia recensione de “Il Paese dei Tre Santi” e il collegamento al loro, prestigioso, mensile online.

La mia recensione

Magazine uBC

Mozart in the Jungle – stagione 1

Mozart-in-the-Jungle-season-1Mi rivolgo a chi ha sempre simpatizzato per la musica classica in generale, attratto da nozioni e sensazioni, ma non ha mai approfondito, a chi a scuola trovava interessanti i notturni di Chopin e le sonate di Beethoven e si azzardava ad acquistare qualche cd di opera omnia in edicola: ecco questa serie prodotta da Amazon sembra perfetta per questo tipo di spettatore e ovviamente anche per i cultori veri e propri della musica. Continua a leggere

La fabbrica delle mogli (1972) di Ira Levin

51ktnqwt9l-_sx298_bo1204203200_Joanna Eberhart si trasferisce a Stepford con marito e figli pronta per avviare una nuova vita e dedicarsi alla fotografia, passione che le rende anche qualcosa. Quasi subito Joanna inizia però a notare con stupore la mitezza e “perfezione” delle donne della cittadina: tutte si dedicano alla casa, sono sempre sorridenti e accondiscendenti e lei inizia a sospettare che ci sia qualcosa dietro in relazione all’Associazione Maschile di cui fanno parte solo i mariti di Stepford. Continua a leggere

Corpicino (2013) di Tuono Pettinato

corpicinogreyQuando acquisto dei volumi a fumetti, le motivazioni sono le più variegate, molto spesso sono opere imprescindibili per chi, come me, cerca di approfondire meglio la nona arte, altre volte mi faccio convincere dalla rete e dai siti specializzati altre volte, ed è questo il caso, semplicemente perché l’autore mi suscita un naturale interesse.
Molti dei lavori più noti di Tuono Pettinato fanno parte del fortunato genere delle biografie a fumetti, Enigma su Alan Turing, l’omonimo Garibaldi o Nevermind sul famoso e sfortunato cantante dei Nirvana. Ho scelto Corpicino incuriosito da come l’autore pisano si sarebbe comportato alle prese con un soggetto del tutto originale.
La storia prende le mosse da un omicidio infantile il quale, pur se centrale, sarà solo Continua a leggere

Channel Zero – Candle Cove (2016)

441832_cz_24x36_vert_fm-final-page-001-cropUn weekend di tempo libero, un piumone e la gioia di immergersi in un incubo mi hanno fatto assaporare questa miniserie in 6 puntate di cui sentivo parlare in giro (colgo l’occasione per ringraziare Lucia, il suo blog e questo post nello specifico), creata da Nick Antosca e ispirata al creepypasta di Kris Straube dal titolo appunto “Candle Cove“. Il termine creepypasta mi ha sempre fatto sorridere, ne leggevo qua e là online, Continua a leggere